Intervista a Radio News 24

Dec 17 / Francesco

Due chiacchiere con Francesco Mongiello su Radio News 24 

Una piacevole chiacchierata con Francesco Mongiello - founder di FormazioneTurismo.com - su Radio News che racconta la nascita del portale, la trasformazione avvenuta nel corso degli anni e la chiave del successo di questo progetto.

Essere sempre al di sopra delle parti, dare una panoramica completa su tutto il mondo della formazione in ambito turistico e alberghiero, dare consigli ad ogni operatore del settore che, pur avendo chiaro il quadro dell’offerta formativa, non riesce a scegliere il meglio per sé stesso o per la propria azienda.

Come nasce e in cosa consiste FormazioneTurismo.com

FormazioneTurismo.com nasce nel 2006 da un desiderio di condivisione delle mie conoscenze e delle mie competenze in ambito turistico-alberghiero, con un blog personale, che con il tempo si è trasformato in uno strumento di supporto, di guida e di orientamento nella scelta dei percorsi formativi, avvicinando molti altri professionisti impegnati nella formazione e nella divulgazione.

La visione è migliorare il benessere di chi lavora nel turismo imparando e condividendo, in presenza o online, competenze e professionalità.

Oggi collaboriamo con molte realtà, accademie, business school e università, associazioni di categoria ma anche istituzioni scolastiche, nella produzione e promozione di percorsi qualificanti o di eventi formativi.

Evoluzione della formazione in ambito hospitality

Si è passati da una formazione generalista, trasversale, ad una formazione sempre più verticale, dedicata alle aree funzionali, ai ruoli, agli strumenti di lavoro, alle metodologie.

Il tutto in parallelo all’evoluzione del turismo e delle esigenze dei viaggiatori, sempre più attenti a vivere esperienze uniche, autentiche, più esigenti, più consapevoli, con molte più aspettative.

Quindi una formazione che mette al centro le persone, i viaggiatori, e al tempo stesso chi si occupa del loro benessere in viaggio.

Oggi i principali assi su cui si gioca la formazione sono senza dubbio:

- Operation, quindi tutte quelle che sono le pratiche operative, le innovazioni tecnologiche, gli strumenti per ottimizzare i processi, il lavoro (si pensi oggi a tutto ciò che è igiene, sicurezza, gestione del cliente)
- Marketing, e in particolare il digital marketing, per non essere risucchiati nel vortice del web senza una precisa strategia e senza conoscerne le dinamiche e gli spazi di opportunità
- Commercializzazione e revenue per performare bene e in chiave dinamica.

Una maggiore sensibilità – dovuta sicuramente al fermo forzato - c’è anche verso la formazione e la gestione degli staff, alla necessità di avere un clima collaborativo con il personale, ad essere affiancati da coach nella risoluzione dei problemi, alle soft skills, quindi a quelle competenze trasversali che migliorano le relazioni sia con gli ospiti che con / tra il personale.

La formazione online per gli operatori del settore

La pandemia ha sdoganato la formazione online, per costrizione, ma ne ha messo in evidenza anche i limiti o perlomeno le carenze che immagino con il tempo verranno colmate.

Più o meno tutti sono stati colti impreparati e costretti a portare online la didattica concepita per essere fatta in aula.

Penso che già nel prossimo futuro ci aspetta una formazione nativa online, basica ma anche molto articolata, strutturata, su percorsi a più livelli, come lo sono ad esempio i Master.

Che ha pure i suoi vantaggi come la riduzione dei costi di spostamento, i vincoli di orari e giorni, soprattutto quando è video registrata.

C’è però una gran voglia di tornare in presenza, al rapporto tra docente – formatore e partecipanti, a quel tipo di formazione, di crescita, che è anche il risultato di uno scambio fisico, di relazione.

Il futuro potrebbe ibridare, aula e online, per dirla phygital, un mix tra physical e digital.

LA NEWSLETTER DI FORMAZIONE TURISMO

Non perderti le ultime novità dalla Virtual Academy

Thank you!

IN PRIMO PIANO

I migliori corsi del momento